Tempo di lettura: 4 minuti

Molti shojo e josei sono incentrati soprattutto sulle storie d’amore, lasciando un po’ più in disparte l’amicizia, che solitamente è rappresentata da personaggi secondari che sbucano ogni tanto per dare qualche consiglio, ma che non sono di molta importanza. Ecco allora alcune opere in cui l’amicizia diventa fondamentale nel percorso dei protagonisti.

Sono 5 le opere che voglio presentarti, in cui l’amicizia ha un ruolo significativo: Il segreto dell’amicizia scritto da Kazune Kawahara e disegnato da Aiji Yamakawa composto da un volume unico, Imadoki di Yuu Watase, la storia si conclude in 5 volumi, l’opera ancora incompleta di Ai Yazawa, Nana, che si concentra molto sulla psicologia e sui rapporti dei diversi personaggi. Come non includere Sailor Moon, rappresentazione della solidarietà e amicizia femminile, manga di Naoko Takeuchi, ed in ultimo Chihayafuru, opera josei scritta e disegnata da Yuki Suetsugu, ancora in corso.

Il segreto dell’amicizia

il-segreto-dell-amicizia

Moe ed Eiko, legate da una forte amicizia

E’ un manga diviso in due diversi racconti. Il primo parla di Moe ed Eiko, compagne di classe e amiche inseparabili, Moe è anche molto avvenente e riceve spesso dichiarazioni dai ragazzi, ma li respinge sempre tutti perchè nessuno è disposto a prendersi cura della sua amica Eiko, considerandola parte della coppia. Finchè non conosce Tsuchida che accetta le condizioni di Moe, ma Eiko si sente a disagio e di troppo a uscire con loro. L’altra grande amicizia è proprio quella tra Tsuchida e Nogami, l’intromissione di quest’ultimo nel triangolo che si è formato complicherà ancora di più le cose, Nogami infatti, fa notare all’amico che la sua relazione non procede bene a causa di Eiko. La seconda storia ha per protagonista Minako, una ragazza scontrosa, apparentemente disinteressata ad avere qualsiasi tipo di legame, ma quando una sua amica teme che il ragazzo la stia tradendo, Minako inizia a seguire quest’ultimo per accertarsene. Ad aiutarla arriverà Tomoya, che sembra conoscere molto bene Minako anche se lei non si ricorda di lui. Questo manga mostra come gli amici possano condizionarci, aiutarci ed essere di grande importanza nella vita di tutti i giorni.

Imadoki

imadoki

Tanpopo e il gruppo di amici che la circonderanno grazie al suo ottimismo e alla sua tenacia

La protagonista è Tanpopo (soffione) Yamazaki, ragazza allegra e spensierata che decide di trasferirsi da sola a Tokyo per poter frequentare l’istituto Meio, frequentato dai figli delle famiglie più importanti e ricche di tutto il Giappone. Tanpopo non è ricca e nemmeno snob come i suoi compagni di classe, nonostante non riesca ad inserirsi, grazie al suo ottimismo non si abbatte e continua a coltivare il suo desiderio di farsi degli amici. La sua determinazione verrà ripagata quando riuscirà a fare amicizia con Tsukiko Saionji, anche lei figlia di una famiglia molto ricca e innamorata di Koki Kugyo, soprattutto del suo patrimonio. Tanpopo per cercare di conoscere altri suoi compagni di classe, fonda il Club di Giardinaggio, a cui parteciperà la sua nuova amica Tsukiko e l’amato Koki, a loro ben presto si uniranno altri personaggi, così Tanpopo riuscirà finalmente nel suo intento di farsi nuovi amici. Una storia coinvolgente e piacevole, che nasconde anche qualche momento un po’ più riflessivo. I personaggi crescono e maturano grazie alla protagonista, sempre energica ed allegra nonostante il suo triste passato e un difficile presente.

Nana

nana-e-hachi

Nana e Hachi, il destino le ha fatte incontrare per creare un forte legame di amicizia

La storia parla di due ragazze, Nana Osaki e Nana Komatsu, una sera s’incontrano su un treno diretto a Tokio e chiacchierano per tutto il viaggio. Una volta arrivate a destinazione però, si perdono di vista, per poi ritrovarsi a voler affittare lo stesso appartamento. Così decidono di diventare coinquiline, iniziando a condividere la propria vita l’una con l’altra, fino a creare un bel legame di amicizia. Nana Osaki si dedica al suo sogno di avere successo con la sua band, i Blast, mentre Nana Komatsu, soprannominata poi Hachi, è partita per raggiungere il suo ragazzo Shoji, anche se in realtà spera che a Tokyo possa conquistare la sua indipendenza. La convivenza delle due s’intreccerà con la vita di altri personaggi che le porteranno a vivere in mondi diversi, ma senza mai spezzare il loro legame. Le amicizie e gli amori che legheranno tra loro i diversi personaggi in questo shojo, sono davvero tante, non solo quella tra le due protagoniste, ma anche l’amicizia profonda che c’è tra Nana e Yasu, o tra Hachi e Jun, perchè i veri protagonisti di questo manga sono i sentimenti e gli eventi che cambieranno i diversi personaggi portandoli a fare delle scelte.

Sailor Moon

sailor-moon-guerriere

Sailor Moon (Usagi) e le altre guerriere, che formeranno un vincente gruppo di amiche

Usagi Tsukino è una normale studentessa delle medie, un po’ pigra, che una mattina incontra una gatta nera con un cerotto sulla fronte, quando la ragazza glielo toglie scopre l’immagine di una falce di luna. La gattina graffia Usagi e scappa via, mentre la ragazza arriva in ritardo a scuola, scoprendo di aver preso un brutto voto nell’ultimo compito in classe. Usagi, giù di morale, torna a casa e ritrova la gatta nera che inizia a parlarle, dicendole di chiamarsi Luna e che lei è stata scelta per essere Sailor Moon, la guerriera dell’amore e della giustizia. La gattina regala ad Usagi una spilla con cui può trasformarsi e trovare le altre guerriere, per poter difendere la terra dai nemici del Dark Kingdom che vogliono rubare l’energia vitale degli umani. La ragazza è sconvolta da questa rivelazione, ma decide di accettare il ruolo che le ha assegnato Luna e così inizia la ricerca delle altre guerriere e la lotta per difendere la terra dal male. Man mano che compariranno le altre combattenti che affiancheranno la protagonista, si creerà sempre più un legame forte e indissolubile di amicizia tra le ragazze, nonostante siano molto diverse tra loro.

Chihayafuru

chihayafuru-chihaya-arata-taichi

Un’amicizia costruita sin dall’infanzia quella tra Chihaya, Arata e Taichi

In quest’opera l’amicizia che lega i tre protagonisti sin dall’infanzia è nata per la passione di un famoso gioco di carte giapponese, il karuta. Chihaya Ayase, Arata Wataya e Taichi Mashima si conoscono sin dalle elementari, Chihaya scopre grazie ad Arata che il suo sogno è quello di diventare una giocatrice professionista di karuta, la migliore di tutto il Giappone. Riesce a sviluppare questa sua passione solo alle superiori, quando fonda il club di karuta assieme a Taichi. Grazie ad Arata che ha trasmesso ad entrambi la passione per questo vero e proprio sport, entrambi s’impegnano per diventare sempre più bravi, anche se Arata non abita più a Tokio e non pratica più il karuta, ma Chihaya è determinata a fargli cambiare idea. Una vera amicizia nata da una passione, che dopo anni lega ancora i tre personaggi tra loro.

Hai mai letto uno di questi manga? In quale opera shojo o josei hai trovato un rapporto di amicizia che ti è rimasto particolarmente impresso? Quali sono per te i valori principali della vera amicizia?



Manga in offerta oggi su Amazon (vuoi vederne altri?):