Tempo di lettura: 2 minuti

Dolcezza, semplicità e amicizia, sono queste le tre parole che rappresentano l’essenza di quest’opera. Kimi ni todoke è il vincitore del 32esimo Kodansha Manga Award nella categoria shojo.

Arrivare a te, è un’opera di Karuho Shiina ancora in corso, attualmente in Giappone sono arrivati al numero 28 e per la pubblicazione italiana se ne occupa la Star Comics, arrivata al volume 26. Inizialmente doveva essere una storia breve da inserire alla fine di un’altra opera della mangaka, Crazy for you, ma poi l’autrice si è lasciata trascinare dalla storia creando così uno shojo tutto nuovo.

Manga

kimi-ni-todoke-manga

I personaggi principali del manga

La storia parla di Sawako Kuronuma, una ragazza dalla carnagione pallida e i lunghi capelli neri, ispirata ironicamente al personaggio di Sadako del film horror The Ring. Ed è proprio per il suo aspetto che i compagni di classe la tengono a distanza e inventano storie sul fatto che sia in grado di vedere i fantasmi e che chi la guarda negli occhi per troppo tempo verrà colpito da una maledizione. In realtà Sawako è molto timida, una persona gentile e sensibile, pronta ad aiutare gli altri e desiderosa di farsi degli amici nonostante tutti la evitino. Per questo ammira molto la solarità di Shota Kazehaya, sempre circondato da amici e l’unico che saluta Sawako tutte le mattine chiamandola con il suo vero nome. La ragazza non poteva che rimanere colpita da Shota, che inizia a parlarle, proprio grazie a lui le cose cambieranno, finalmente Sawako comincerà ad uscire dal suo guscio, anche se le sfide saranno tante e difficili da affrontare a causa della timidezza della protagonista, compreso il suo amore per Shota. Curiosità: il cane Maru che compare nel manga è ispirato alla cagnolina della mangaka, Maya.

Anime

kimi-ni-todoke-anime

La serie animata mantiene i disegni puliti e semplici della mangaka

Dal manga è stata adattata una serie animata, una prima stagione s’intitolata Kimi ni todoke, composta da 25 episodi ed è stata trasmessa in Giappone a partire dal 4 ottobre 2009, fino al 23 marzo 2010. La seconda stagione, Kimi ni todoke 2nd Season è iniziata il 4 gennaio 2011 e si è conclusa il 29 marzo 2011, contando ben 12 episodi. L’anime segue fedelmente le vicende che si susseguono nell’opera cartacea, che segue passo dopo passo la crescita emotiva di Sawako, dando importanza a tutto ciò che per lei è stato difficile ottenere e che si è guadagnata con difficoltà, ma proprio per questo viene data una particolare importanza a tutte le sue “prime volte”. I disegni sono molto semplici, sia per quanto riguarda i personaggi che per gli sfondi, così come i colori. La colonna sonora segue la dolcezza e la delicatezza dell’opera, creando un sottofondo piacevole durante la visione, lo stesso vale per l’opening e la canzone di chiusura. Nel 2010 è stato realizzato un film, mantenendo il titolo dell’opera, Kimi ni todoke. Gli eventi si discostano un po’ dal manga e le varie vicissitudini hanno un ritmo un po’ più incalzante rispetto allo shojo e all’anime, mettendo in scena la prima stagione di quest’ultimo, concludendo però il film con lo stesso finale della seconda stagione.

Conoscevi quest’opera? Cosa ne pensi?



Manga in offerta oggi su Amazon (vuoi vederne altri?):