Tempo di lettura: 4 minuti

Ha realizzato e collaborato per manga, non solo di genere shojo e josei, ma anche shounen. Le sue opere infatti, non hanno niente a che fare con le classiche storie romantiche o commedie scolastiche, leggi per credere!
Una mangaka abile nell’azione, nel soprannaturale e nel mistero, anche il suo nome reale rimane ancora sconosciuto, Kemuri Karakara regala storie coinvolgenti, animate da disegni espressivi e dinamici. Le prime opere a cui ha lavorato la mangaka sono due storie, in cui ha dovuto realizzare i disegni, collaborando con l’autrice dei racconti. Mentre la prima opera realizzata interamente da Karakara è Replica, edita in Giappone dal 2008.

Opere inedite

  • donten-ni-warau

    I tre fratelli Kumo, protagonisti dello shojo

    Nel 2010 l’autrice ha pubblicato Susukaburi, volume auto conclusivo che riprende la storia di Countdown Seven Days, che puoi ritrovare inserita nel primo volume dell’opera pubblicata in Italia.

  • L’anno successivo, nel 2011, esce Donten ni Warau, shojo composto da 6 volumi, la storia è ambientata nel periodo Meiji e racconta del lavoro dei tre fratelli Kumo, che devono mantenere l’ordine in un Giappone in cui i samurai ormai stanno scomparendo. Lo stesso anno viene pubblicato anche ReverSAL, opera di 2 volumi, in cui la protagonista di nome Ayame vive a Kyoto e vorrebbe diventare un eroe contro le ingiustizie.
  • Nel 2013 vengono pubblicate altre due opere dell’autrice, Rengoku ni Warau e Shinigami x Doctor. La prima è ambientata 300 anni prima rispetto alla narrazione di Donten ni Warau, nell’epoca Tensho, si tratta di uno shounen composto da 3 volumi. La seconda opera è un josei di 2 volumi ed è ambientato in un mondo in cui la terra ormai è arida e le piante sono quasi del tutto estinte. In questo contesto si è sviluppata una strana malattia, chiamata “il fiore dello Shinigami”, il protagonista è un dottore, Ichinose Soma che insieme alla sua assistente Hina, lavorano per visitare i malati. Per fronteggiare questa epidemia l’istituzione medica nazionale ha diviso i propri dipendenti in diverse classi, Ichinose e Hina sono nell’Unità di Classe 1, ma non hanno molto di cui occuparsi e per questo spesso interferiscono con il lavoro di altre classi.
  • La mangaka nel 2014 ha realizzato uno spin off di Donten ni Warau, Donten ni Warau Gaiden composto da 3 volumi che raccontano alcune storie extra ambientate nella prima serie dell’opera. Inoltre ha realizzato i disegni per Rainbow Rose no Nazotoki, opera ancora in corso.

Takeru Opera Susanoh Sword of the Devil

takeru

I primi disegni della mangaka nel manga Takeru Opera Susanoh Sword of the Devil

La prima opera a cui ha lavorato la mangaka, prestando la sua mano per i disegni ad una collega, Kazuki Nakashima, autrice della storia. Pubblicato nel 2005 e edito in Italia dall’editore GP Manga, è un’opera shojo composta da 4 volumi, interamente disegnati dalla Karakara, mostrando inizialmente un tratto un po’ incerto, ma che migliora nelle pubblicazioni successive, riuscendo a trasmettere le emozioni dei personaggi. La storia si svolge in un tempo antico in cui umani e dei convivevano sulla stessa terra, il protagonista è Takeru, un ragazzo ambizioso tanto quanto coraggioso, che vuole impadronirsi a tutti i costi della leggendaria spada sacra di Susanoh. Si dice che sia molto potente e per questo è stata sigillata nella città di Jagara-Mogara e solo l’incontro degli elementi Luce, Acqua e Terra romperanno il sigillo. Durante il suo viaggio Takeru incontra altri due ragazzi che hanno il suo stesso nome e che sono alla ricerca della spada. Una storia fantasy, ben delineata, nonostante sia concentrata in pochi volumi, che riprende le antiche leggende del Giappone. Due anni dopo è stato pubblicato anche il volume unico Oguna Opera Susanoh Sword of the Devil, sempre realizzato con la collaborazione delle due mangaka. Classificato come shounen, si concentra sulla vita di uno dei personaggi della prima serie, Oguna principe di Amamikado.

Replica

replica

Alcuni personaggi protagonisti dell’opera

Storia scritta e disegnata dalla mangaka, pubblicata nel 2008 e composto da 4 volumi, edito in Italia da GP Manga. Il protagonista è Manji, soprannominato Akainu, cioè Red Dog, è una guardia del corpo, gli piace vivere nel rischio e nel pericolo, anche se si sente sempre molto annoiato. Nonostante sia bravo nel suo lavoro ha un pessimo carattere e non accetta impieghi che non rispettino i suoi ideali e il suo codice d’onore, per questo fatica nel trovare lavoro. A dare una scossa alle sue giornate sarà l’incontro con Cal, che lavora per l’agenzia Cards, che si occupa dell’eliminazione dei Toys, cioè dei giocattoli letali che attaccano le persone indiscriminatamente. Red Dog decide di unirsi all’agenzia, aiutandoli nella ricerca e distruzione dei Toys, oltre a cercare di capire da dove provengono e chi è il misterioso AAA, il loro creatore. Uno shojo pieno di azione e suspance, oltre ai due personaggi principali se ne aggiungeranno altri a smuovere la trama, senza dimenticare i terribili Toys, che saranno sempre diversi.

Countdown Seven Days

countdown-seven-days

Hanasuke e Mitamura, gli improbabili protagonisti di Countdown Seven Days

Shojo pubblicato in Giappone nel 2009 in Italia a cura della GP Manga, anche quest’opera è composta da 4 volumi. Hanasuke Onigawara è morto, ma non lo sa, finché non è Mitamura, un inquietante professore dell’aldilà a rivelarglielo. Hanasuke è sconvolto dalla notizia, ma Mitamura gli dice che c’è un modo per riportarlo in vita, in cambio dovrà trovare una persona per lui, lo spirito di una studentessa che gli è sfuggita durante una gita scolastica sulla Terra, l’unico problema è che Hanasuke ha solo 7 giorni. E’ il tempo limite del ragazzo che altrimenti finirà a Sheol, l’aldilà, in cui tutte le anime indifferentemente dall’età, sono obbligate a seguire uno dei seguenti corsi: reincarnazione, come diventare angeli custodi, funzionario di Sheol oppure sparizione definitiva della propria anima. La storia si concentra soprattutto su questi due personaggi, Hanasuke ragazzo un po’ frivolo, ma pieno di buona volontà e Mitamura, freddo e apparentemente senza alcun tipo di sentimento, una storia fuori dalle righe.

Hai mai letto una di queste opere? Ti piace il genere mistero/soprannaturale?



Manga in offerta oggi su Amazon (vuoi vederne altri?):