Tempo di lettura: 2 minuti

Si sa che la cultura giapponese per alcuni aspetti è molto diversa dalla nostra occidentale e se hai voglia di fare un viaggio in Giappone, queste sono alcune regole da rispettare per non farsi notare troppo e portare rispetto nei confronti dei nipponici.

Il paese del Sol Levante oltre alle sue tradizioni e usanze ha anche molte regole che, per quanto a noi possano sembrare strane, per loro sono fondamentali per la pacifica convivenza con gli altri.

Ecco le regole fondamentali

  • giappone-mezzi-pubblici

    Anche sui mezzi pubblici bisogno mantenere un certo comportamento

    Soffiarsi il naso in pubblico: sembrerà strano, ma se sei in giro per le strade nipponiche o in un locale, dovrai trovare un posto appartato per soffiarti il naso. Che sia alla toilette o in un punto appartato mentre stai camminando, soffiarsi il naso in pubblico è segno di maleducazione, meglio non farsi vedere.

  • Togliersi le scarpe: nelle abitazioni e in molti luoghi pubblici come i ristoranti e i templi, è un obbligo togliersi le scarpe. Questo perchè nella religione scintoista e buddista, significa non “infettare” con lo sporco delle scarpe gli ambienti in cui si sta camminando, soprattutto se è presente il tatami (stuoia che copre il pavimento) si può camminare solo a piedi nudi. Regola da non trasgredire se non si vuole passare per villani.
  • I mezzi pubblici: molte persone durane il viaggio su autobus, treni o metropolitane saranno intenti a utilizzare il cellulare, puoi farlo ma disattivando la suoneria. Alcuni giapponesi approfittano del tragitto sui mezzi pubblici per riposare (inemuri), se il cellulare dovesse squillare sareste considerati irrispettosi verso gli altri. Se ricevi una chiamata parla a voce bassa ed evita di gesticolare troppo.
  • Fumare: in Giappone è vietato fumare per strada, ci sono delle apposite “smoking area”.
  • Salutare: gli abitanti del Sol Levante non si stringono la mano, non si abbracciano e non si baciano per salutarsi. Quando incontri un giapponese basta chinare il capo insieme al petto leggermente in avanti, tenendo le braccia lungo i fianchi e mai davanti.
  • Mancia: non è concepita, si paga il dovuto e si riprende il proprio resto. Le banconote vanno appoggiate su un apposito piattino e non passate direttamente a mano, non è considerato un bel gesto ed è di mal augurio passarsi il denaro di mano in mano.
  • Mantenere il controllo: se sei felice o entusiasta di qualcosa, oppure vorresti lasciarti andare in una grossa risata, o sei arrabbiato e ti verrebbe da urlare a squarciagola, non farlo. Ai giapponesi non piacciono le persone che si esprimono in maniera troppo “esuberante” il loro stato d’animo, anche solo alzare la voce sarebbe maleducato. Così come sarebbe meglio evitare di manifestare affetto in pubblico con il proprio compagno, con baci e abbracci.

Conoscevi già queste regole? Sei mai stata in Giappone? Racconta la tua esperienza!



Manga in offerta oggi su Amazon (vuoi vederne altri?):